Monte Mezzano

Ritratto di locontim
locontim
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Data rilievo: 
28/03/2021
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
362 m
Quota di arrivo: 
610 m
Dislivello: 
421 m
Lunghezza*: 
7.09 km
Tempo di salita o complessivo*: 
3h30'

Introduzione

Il sentiero della Fornace ricalca il crinale che da Pino Soprano (345 m) si dirige verso il monte Alpe (800 m) che sorge poco distante da Creto. Si sviluppa sulla linea del confine comunale e costringe a ripetuti saliscendi, mai eccessivi ma numerosi. L'ultima cima, prima del pianoro che precede lo strappo finale di 200 metri, è il monte Mezzano (638 m) e fino a qui probabilmente il dislivello alla fine assomma a circa 400 metri e non 300. Assolutamente niente di che, ma risulta un po' faticoso con tutte quelle inversioni in stile montagne russe...

Descrizione

Un sentiero a fianco del cimitero porta sulla pista dell’acquedotto all’altezza della cappella di San Giacomo da dove si prende, subito, sulla sinistra il sentiero della ‘Fornace’. In un attimo, si tralascia la via più larga per piegare a destra su sentiero. La pista è sempre ben evidente e si continua sulla direttrice principale, con vari saliscendi che superano le varie cime. Presso il Pizzo c’è, pure, una croce. Oltre si arriva in cima al Mezzano.
Non volendo tornare per la stessa strada, si può scendere e alla sella successiva si tiene la destra con le figure geometriche Fie per un rientro in modo comodo. Più avanti si sfocia sulla pista Valnoci. Il ritorno è relativamente veloce.
 
In definitiva: Diff. E - 9 km - 400 mt disl. - 3h30 tot. + le soste - tempo bruttino. Comodità di percorrenza: quasi discreta. Interesse giro: medio.
 
File pdf della gita:
 
 
 
NB: in caso di gita, verificare, sempre, con FIE, Cai, eventuale Ente parco o altre Istituzioni, pro loco, ecc., che non ci siano state variazioni che abbiano aumentato le difficoltà! Si declina ogni responsabilità. Il presente testo ha solo carattere puramente indicativo e non esaustivo.
 
Info Sezione Escursionismo Cral Galliera: http://www.cralgalliera.altervista.org/esc.htm

Informazioni generali

Segnavia: CAI
Tipologia percorso: a/r
Periodo consigliato: gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio, ottobre, novembre, dicembre
Esposizione al sole: nord
Pericolo Oggettivo: nessuno
Tratti esposti: nessuno
Attrezzatura utile: normale attrezzatura da escursionismo giornaliero
Acqua: n.r.

Riferimenti bibliografici

  •  

Accesso stradale

In auto da Molassana si rimonta via Allende e poi via di Pino, fino a poco prima del valico, senza superare la galleria (da qui al monte Alpe il limite segue il crinale, mentre la zona precedente della baita del Diamante e il valico di Trensanco è, completamente, oltre il confine comunale che in questo punto non corre lungo la cresta, ma si abbassa, di un bel po’, verso Genova; quindi in arancione è un problema arrivarci in macchina...). Dal cimitero, c’è qualche posto auto (in verità non molti).

Galleria fotografica

Monte Mezzano: ci siamo stati!

#escursioni alle porte di Genova: relazioni itinerari

  • Monte Fasce

    1/01/2019
    Ritratto di locontim
    locontim

Pagine

#escursioni alle porte di Genova: per saperne di più...