Laghi della Belle Combe

Portrait de ivano_ruffoni
ivano_ruffoni
0 vote
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
T3
Quota di partenza: 
160 m
Quota di arrivo: 
2 379 m
Dislivello: 
776 m
Lunghezza*: 
13.20 km
Tempo di salita o complessivo*: 
2h45'
Tempo di discesa: 
2h15'

Introduzione

Itinerario che conduce a due bellissimi laghi depositati in un incantevole vallata. Nella prima parte dell'escursione si passa accanto alle tre cascate del Rutor (deviazioni consigliate) mentre nella parte finale si procede in un verdissimo vallone.

Descrizione

Prima del parcheggio del ristorante-bar (1603 m), a sinistra, parte la traccia, segnavia (3) e (8 ), da seguire. Si procede per un breve tratto lungo il torrente e ci si porta sulla sponda opposta attraversando su un bel ponte. In mezzo al bosco si risale fino al balcone panoramico sulla prima cascata del Rutor (1700m, 0h15'). Si prosegue per svolte nel bosco, si passa accanto ad un caratteristico masso e si esce a Parcet. Si procede ora su una salita più dolce passando accanto ad un'altra cascata e si giunge ad un bucolico pianoro vicino al torrente, in prossimità di un ponte. Si riprende a salire sul sentiero, a tratti lastricato, fino alla breve deviazione, a destra, per la seconda cascata. Si continua a salire ed in pochi minuti si arriva alla successiva deviazione per la terza cascata, raggiungibile in 3-4 minuti (1996m, 1h10'). Nel visitare questa cascata prestare particolare attenzione al terreno molto scivoloso perché continuamente spruzzato d'acqua.
Si riprende il cammino salendo lungo un tratto scalinato fino al bivio, a sinistra, per il [[Rifugio Deffeyes]]. Si va a destra, segnavia (8 ), ad attraversare il torrente del Rutor su un ponte (2147m, 1h40') proprio in prossimità di alcune cascate. Risalito un torrente ci si porta al bivio per Cerellaz, segnavia (18 ), si procede a sinistra risalendo il valloncello fino a portarsi all'imbocco del vallone di Belle Combe. Il sentiero continua ora su un costone erboso, passa accanto ad un rudere, e si affaccia alla conca del primo lago di Belle Combe. Procedendo a destra (sinistra orografica) lungo il lago si raggiunge facilmente anche il secondo lago di Belle Comba (2379m, 2h50') in mezzo al quale si erge uno strano isolotto aguzzo.
La discesa si percorre sul medesimo itinerario: si scende al ponte su Rutor (2147m, 0h55'), poi alla terza cascata (1996m, 1h20') ed al parcheggio (1603m, 2h20').

Informazioni generali

Via:
Segnavia:
Tipologia percorso:
Periodo consigliato:
Esposizione al sole:
Pericolo Oggettivo:
Tratti esposti:
Attrezzatura utile:
Acqua:

Riferimenti bibliografici

  •  

Accesso stradale

Galleria fotografica

Lacs de Bellecombe: ci siamo stati!

#escursioni in Valdigne: relazioni itinerari

  • Aiguille d'Artanavaz

    Portrait de benedetto
    benedetto
  • Col Tachuy

    5/09/2009
    Portrait de massimo
    massimo
  • Col d'Ameran

    1/09/2007
    Portrait de massimo
    massimo
  • Becca Pouegnenta

    24/08/2009
    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Lago di Pietra Rossa

    Portrait de massimo
    massimo
  • Lac de Sereina

    Portrait de giancarloberetta
    giancarloberetta
  • Col des Orgères

    Portrait de ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni
  • Col de la Croix

    15/10/2005
    Portrait de massimo
    massimo
  • Mont Valaisan

    Portrait de massimo
    massimo
  • Passo Alto

    Portrait de ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni
  • Rifugio Deffeyes

    Portrait de ivano_ruffoni
    ivano_ruffoni
  • Bivacco Pascal

    2/08/2006
    Portrait de massimo
    massimo

Pages

La Thuile: per saperne di più...