Les Racines du Goût

Wednesday, 16 June, 2010 - 00:00
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!

Fondation Grand Paradis presenta alla Maison Bruil di Introd “Les Racines du Goût - alla scoperta dei sapori del Gran Paradiso”

Mercoledì 16 giugno è Fondation Grand Paradis ha presentato al pubblico il video Les Racines du
Goût, alla scoperta dei sapori del Gran Paradiso. Il video è stato finanziato nell’ambito del progetto
di cooperazione territoriale transfrontaliera Italia-Francia (Alcotra 2007-2013) “Les Racines du
Goût”. Uno degli obiettivi principali del progetto è la valorizzazione del legame tra la specificità del
territorio e la qualità delle produzioni locali.
Il reportage presenta la rete dei produttori del territorio dell’Espace Grand Paradis e descrive le
tecniche di lavorazione e produzione attraverso la testimonianza diretta dei produttori, proprio per
favorire la conoscenza del contesto in cui nascono i prodotti. Il video è stato realizzato per
testimoniare la lavorazione e il savoir-faire che appartegnono alla tradizione locale e farà parte
dell’allestimento museografico di Maison Bruil d’Introd. Les Racines du Goût, alla scoperta dei
sapori del Gran Paradiso verrà divulgato presso i Centri Visitatori del Parco Nazionale Gran
Paradiso e presso tutte le 13 strutture gestite da Fondation Grand Paradis sul territorio valdostano
del Parco.
Più di 70 persone tra produttori, rappresentanti delle istituzioni locali, partner del progetto e
appassionati di enogastronomia, hanno assistito alla proiezione del video e all’Atelier du Goût, la
degustazione guidata dei prodotti tipici del territorio.
Luisa Vuillermoz, direttore di Fondation Grand Paradis dichiara: “Il video vuol essere la
testimonianza di un sapere antico che si traduce nella qualità dei prodotti enogastronomici locali.
Si sottolinea lo stretto legame tra qualità dell’ambiente e passione dei produttori con e i sapori dei
prodotti dell’Espace Grand Paradis.
Il video completa l’allestimento di un museo dedicato alla conservazione e alla produzione del cibo
nei tempi passati, ed insieme alle degustazioni che proponiamo, getta un ponte tra il passato
rappresentato nella mostra e il presente che in esso trova forti radici e senso identitario.