Pizzo Meriggio

Bild des Benutzers Cai56
Cai56
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
T2
Quota di partenza: 
1 271 m
Quota di arrivo: 
2 358 m
Dislivello: 
1 087 m
Lunghezza*: 
10.40 km
Tempo di salita o complessivo*: 
3h00'
Tempo di discesa: 
3h00'

Introduzione

Gita ben più famosa come sci-alpinistica (pochi lombardi non hanno imparato qui le tecniche di salita con le pelli e la discesa in terreno non battuto), ma valida anche a piedi, sia per l'ambiente, sia per il panorama veramente unico. L'anello descritto porta a visitare due valli orobiche poco conosciute dai turisti e, pur dovendo usufruire di piste forestali aperte recentemente, è molto significativo anche dal punto di vista botanico.

Descrizione

Lasciata l'auto ai Campelli, attualmente maggengo residenziale con baite ristrutturate, si incominciano a risalire gli ampi prati in direzione della visibile vetta: in questo modo si stanno ripercorrendo le tracce di una vecchia pista da sci, man mano sempre più inglobata dagli ontani. Quando la salita tende ad aumentare bruscamente, si trova sulla sinistra la traccia della mulattiera che conduceva agli alpeggi: seguendola a lungo, attraversata dai tornanti della recente pista forestale, si risale la spalla boscosa fra larici e rododendri fino ad affacciarsi sulla Val Venina. Il panorama si spinge sopra i Laghi di Scais e di Venina fino alle vette orobiche culminanti: Pizzo di Coca, Pizzo Redorta e Cima di Scais. Ben presto si arriva fra i pascoli al Baitone della Piada 2107m (Baita Meriggio sulle carte); da qui si segue il crestone brullo fino alla croce di vetta del Pizzo Meriggio 2358m.
In direzione ovest è visibile anche il solco della Valle del Livrio, ma la vista è attratta quasi esclusivamente dal panorama a nord e nord-est: dal gruppo del Disgrazia, al Bernina, all'Ortles a all'Adamello. Per la discesa è conveniente evitare il ripetersi del tracciato di salita e dirigersi - con ben poche tracce di passaggio - lungo il crestone nord-est, a vista verso i Laghi delle Zocche: giunti al Passo della Portorella 2123m, si scende a sinistra in un canalone piuttosto impervio e franoso, che in breve conduce al primo lago. Qui nei pressi, si rinvengono alcune segnalazioni che inviano verso il Rifugio del Lago della Casera lungo una pista forestale: il Lago è molto suggestivo e vale una deviazione, ma la nostra traccia - al primo bivio - è verso destra, sempre su pista. La si segue molto lungamente, a saliscendi anche marcati; si evita di risalire inutilmente all'Alpe Meriggio 2003m, e si prosegue in direzione est attraversando alla base la piramide del Pizzo Meriggio. Alla fine del tracciato si va a confluire nella pista di salita, che conviene ignorare a favore del percorso acciottolato storico, e in breve ci si ritrova al parcheggio. Utile memorizzare visivamente punti di riferimento (baite, steccati, ecc.) per orientarsi nella discesa sui Campelli.

Informazioni generali

Via:
Segnavia:
Tipologia percorso:
Periodo consigliato:
Esposizione al sole:
Pericolo Oggettivo:
Tratti esposti:
Attrezzatura utile:
Acqua:

Riferimenti bibliografici

  •  

Accesso stradale

Da Milano a Sondrio lungo le statali 36 e 38. All'ingresso della città si imbocca la tangenziale in direzione Bormio - Confine di Stato, ma presto la si lascia, in corrispondenza dell'uscita per Albosaggia. Con qualche tornante si raggiunge il paese orobico e, cercando le indicazioni, si prosegue per Campelli. Il percorso è abbastanza lungo, risalendo le pendici boscose fra i maggenghi, ma alla fine si raggiungono i parcheggi in corrispondenza delle Porte del Parco delle Orobie Valtellinesi.

Come arrivarci con GMaps

Galleria fotografica

Pizzo Meriggio: ci siamo stati!

#escursioni in Valtellina: relazioni itinerari

  • Sass dal Gal

    16/10/2013
    Bild des Benutzers Cai56
    Cai56
  • Prati Nestrelli

    24/11/2011
    Bild des Benutzers Cai56
    Cai56
  • Bivacco Manzi-Pirotta

    24/09/2013
    Bild des Benutzers Cai56
    Cai56
  • Varrone delle Vacche

    23/09/2013
    Bild des Benutzers Cai56
    Cai56
  • Monte Pedena

    26/08/2012
    Bild des Benutzers Cai56
    Cai56
  • Bocchetta dei Lupi

    6/10/2011
    Bild des Benutzers Cai56
    Cai56
  • Lago di Arcoglio

    Bild des Benutzers Cai56
    Cai56
  • Alpe Granda

    Bild des Benutzers Cai56
    Cai56
  • Alpeggi di Buglio in Monte

    Bild des Benutzers Cai56
    Cai56
  • Corna Mara

    Bild des Benutzers Cai56
    Cai56
  • Passo di Scermendone

    6/09/2009
    Bild des Benutzers Cai56
    Cai56
  • Baita Aguc

    Bild des Benutzers Cai56
    Cai56

Seiten

Albosaggia: per saperne di più...