Rifugio Volpi di Misurata al Mulaz

fabiov's picture
fabiov
0 votes
+
Vote up!
-
Vote down!
Difficoltà: 
T3
Quota di partenza: 
2 031 m
Quota di arrivo: 
2 560 m
Dislivello: 
540 m
Tempo di salita o complessivo*: 
3h30'
Tempo di discesa: 
3h00'

Descrizione

Arrivati al Passo Valles (2030m) lasciare la macchina nel parcheggio sulla destra e prendere il sentiero, sempre a destra, che inizia a salire rapidamente su traccia stretta ma ben segnata (Segnavia [751]). Dopo circa 30 minuti si giunge ad una forcella erbosa (Forcella di Venegia) a quota 2220m da cui si gode un ottimo panorama sulla Val Venegia. Da questo punto si procede con leggeri saliscendi per circa 60 minuti su di un sentiero in costa fino al Passo di Venegiota (2303m). Il sentiero inizia a salire rapidamente per 15 minuti (2400m) con un passaggio leggermente esposto dotato di corda fissa. Poi ricomincia a perdere velocemente quota in una lunga e ripida pietraia che ci porta in 45 minuti alla base dell'ultima salita (2250m) per arrivare al rifugio. Il sentiero si fa ora molto ripido ed a tratti poco segnato con diversi passaggi dotati di corda fissa per aiutare la salita di blocchi di roccia (senza esposizione). In circa 60 minuti si giunge al passo che sovrasta il rifugio Mulaz della sezione CAI di Venezia (2560m). E' possibile rientrare per lo stesso sentiero oppure è possibile prendere il segnavia [710] che tramite un ripido ma ben segnato sentiero ci porta in Val Venegia (90 minuti), a quota 1830m, a monte della baita Venegiota. Prima di arrivare sulla carrareccia, sulla destra parte un sentiero ben calibrato (segnavia [749]) che ci riporta in circa 75 minuti a Forcella di Venegia tra boschi e prati. In 15 minuti ritorniamo poi a Passo Valles.

Cartografia

  • Legenda, Pale di San Martino, scala 1:25000, Novara, 2005
  • Tabacco, Pale di San Martino, foglio 22, scala 1:25.000, Udine